IL MAGAZZINO effimat a fiera mecspe 2020

K.L.A.IN.robotics presenta il magazzino innovativo di Effimat, azienda nata nel polo della Meccatronica di Odense, in Danimarca.

Effimat consente di immagazzinare componenti in scatole da 600x400mm o in sottomultipli. I contenitori sono gestiti in modo singolo tramite il sistema brevettato Box Mover, effettuando dai 250 ai 350 prelievi in un’ora.

Il VLM (vertical lift module) di Effimat si propone come un magazzino innovativo nelle aziende che intendono migliorare l’efficienza dell’intralogistica. Occupa circa 6,5 mq, con un’altezza che parte dai 4,5 fino ad arrivare ai 16 metri, e ha la possibilità di stoccare scatole di diverse altezze. Il che garantisce un’accuratezza di prelievo del 99,9%.

Grazie alle elevate performance, viene utilizzato in diversi ambiti, tra cui, per esempio, l’automotive, l’e-commerce, la farmaceutica e il mondo del fashion. Ciò che accomuna tutti questi settori è, infatti, la quantità di piccoli componenti che vengono gestiti.

Portare le merci all’uomo, anziché l’uomo alle merci.

Combinando Classimat ed Effimat, un cliente ha ottenuto un’efficienza di produzione superiore al 514%, con un risparmio di manodopera per le attività di prelievo del 69%.

Progettare la soluzione migliore

Prima di concretizzare il progetto, un operatore di magazzino effettuava circa 55 prelievi in un’ora.

Grazie all’utilizzo di un software WMS, il tempo viene ottimizzato, e dopo aver analizzato i codici da prelevare, offre la sequenza per farlo in modo efficiente.

Dovendo poi ampliare la produzione, l’azienda ha ritenuto opportuno ricercare alternative nell’ambito dei VML, per aumentare il tempo di attraversamento nelle attività di picking con il minimo delle risorse senza dover incrementare lo spazio necessario e il tempo di set-up.

FOCUS SULL’80% DEI PRODOTTI NELLA LOGICA ABC 

Da una prima analisi effettuata sui classici sistemi VLM, si è notato che il raggiungimento dell’obiettivo avrebbe richiesto molti VLM. Insieme al cliente, quindi, Effimat ha effettuato un’analisi iniziale sulle diverse tipologie di prodotti, in ottica ABC, e questa analisi ha dimostrato che combinando una serie di Classimat ed Effimat, l’azienda poteva raggiungere gli obiettivi di produttività prefissati, ottimizzando quindi nello stesso tempo lo spazio.

La configurazione è stata progettata in modo tale che i VLM Effimat gestissero l’80% di tutti i componenti, così da ottenere la massima efficienza di throughput, mentre i Classicmat permettevano di raggiungere i mq di superficie per i quali il progetto era stato sviluppato.

LIBERARE LO SPAZIO PER LA CRESCITA

I VLM Effimat liberano il 75% dello spazio e le distanze percorse dagli operatori.

IL VALORE AGGIUNTO

Secondo un sondaggio effettuato su diverse aziende, è stato calcolato che in media vengono prelevati 5 articoli per ogni ordine. Grazie alla tecnologia Box Mover, che consente di prelevare 5 scatole dalla torre del VLM indipendentemente dalla posizione in cui sono allocate, è possibile gestire in unico ciclo di picking l’ordine di 5 componenti contemporaneamente.

È così che l’attività di picking è estremamente dinamica, perché ottimizza il lavoro degli operatori addetti a questa attività e la quantità di risorse prelevate.